Language: IT  EN  DE  FR  ES
 

Vacanze in Toscana

Il Duomo di Santa Maria Assunta Toscana
 
 
Cerca un Albergo
Cerca un Hotel in Toscana, le migliori offerte da 1 a 5 stelle



Vacanze in Liguria
Liguria Guida turistica, Vacanze in Liguria: hotel, campeggi, B&B, agriturismo, appartamenti, ville, alberghi: Genova, San Remo, Alassio, 5 terre, Portofino, Santa margherita ligure, Camogli, salone nautico.


Il Duomo di Santa Maria Assunta

Il Duomo di Santa Maria Assunta, al centro della Piazza dei Miracoli, è la cattedrale medievale di Pisa, capolavoro assoluto del romanico, in particolare del romanico pisano.

L'edificio, come la torre campanaria, è sprofondato percettibilmente nel suolo, e alcuni dissesti nella costruzione sono ben visibili. Fu iniziata nel 1063-1064; vi si fondono elementi stilistici diversi. La Cattedrale fu consacrata nel 1118 dal Papa Gelasio II, ma già nella prima metà del XII secolo fu ampliata.

L'aspetto attuale dell’edificio è il risultato di ripetute campagne di restauro succedutesi in diverse epoche. I primi radicali interventi seguirono il disastroso incendio del 1595; nel corso dell'Ottocento le sculture della facciata furono sostituite da copie (gli originali sono al Museo dell'Opera del Duomo).

La ricchissima decorazione esterna comprende marmi multicolori, mosaici e numerosi oggetti di bronzo. Bellissimi anche gli antichi portali bronzei: la porta di San Ranieri è un capolavoro della metallurgia dell'alto medioevo, decorata con 24 formelle raffiguranti Storie del Nuovo Testamento. Sopra le porte ci sono quattro file di gallerie aperte, con, in cima, la Madonna con Bambino e, negli angoli, i quattro evangelisti.

L'interno è rivestito di marmi bianchi e neri, ha un soffitto in legno dorato e dipinto e reca lo stemma dei Medici.
La cupola è affrescata con la Vergine in gloria e santi, di Orazio e Girolamo Riminaldi (1627-31). Il grande mosaico absidale del Cristo in Maestà, affiancato dalla Vergine e da San Giovanni Evangelista fu completato con il volto di San Giovanni da Cimabue nel 1302, e sopravvisse miracolosamente all'incendio del 1595. Il pulpito, capolavoro di Giovanni Pisano (1302-1310), sopravvissuto all'incendio, è una delle più vaste narrazioni trecentesche della vita di Cristo. I 27 dipinti che rivestono la tribuna dietro l'altare maggiore furono eseguiti tra il XVI ed il XVII secolo dai maggiori pittori toscani. Numerosi e pregiati sono gli arredi seicenteschi, mentre sugli altari laterali sono collocati dipinti cinque-seicenteschi.

Sulla parete esterna, a sinistra della facciata, davanti al Camposanto, ad altezza dello sguardo si trova un pezzo di marmo di origine romana (come testimonia la decorazione a motivi vegetali che si può ancora vedere), sul quale sono presenti una serie di buchini neri. Secondo la leggenda si tratterebbe dei segni lasciati dal Diavolo quando si arrampicò sul duomo nel tentativo di fermarne la costruzione, chiamate appunto unghiate del Diavolo.

Il Duomo di Santa Maria Assunta Toscana Il Duomo di Santa Maria Assunta Toscana Il Duomo di Santa Maria Assunta Toscana

Il Duomo di Santa Maria Assunta Toscana Il Duomo di Santa Maria Assunta Toscana Il Duomo di Santa Maria Assunta Toscana

 

« indietro


Guarda anche:

» La Torre Pendente
» Il Duomo di Santa Maria Assunta
» Il Battistero
» Camposanto
» Piazza dei Cavalieri
» Palazzo dell'Orologio


 

tuscanytravels.info © italytravels.info
tommstudio - Promozione turistica on line - P.Iva I 02948970138

top | Site Map | Chi siamo
 

guarda anche:
Guida turistica d'Italia : Toscana life & holiday : Mare di Liguria : Golfo di Napoli : Sicilia Island
Roma : Firenze : Venezia : Milano : Napoli
lago di Como : lago Maggiore : lago di Garda : lago d'Iseo : Ospitalità laghi italiani
Alpi italiane : Dolomiti Estate e Inverno : Valtellina on line